FUTURO.BG
L'ozio è nemico dell'anima

Mercoledì 28 novembre in Sala Galmozzi alle ore 17.30 si è svolto il primo appuntamento del terzo ciclo di FUTURO.BG: Benedettini e Vallombrosani: quando economia e territorio erano organizzati da una comunità.
Giuseppe de Luca della Fondazione per la Storia Economica e Sociale di Bergamo ha coordinato e introdotto l'incontro, sottolineando soprattutto il ruolo fondamentale che le comunità monastiche hanno rivestito nell'economia e nella società d'ancien régime. Sono intervenuti Francesco Salvestrini dell'Università di Firenze, che ha illustrato le relazioni tra il monastero di Vallombrosa e quello di Astino e il mirabile adattamento tra le tradizioni benedettine e le consuetudini locali; Dom Giovanni Spinelli dell'Ordine di San Benedetto ha fissato alcune idee guida per la storia del monastero, in particolare per quanto riguarda la sua fondazione.
© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo