L'ATENEO PER BERGAMO SCIENZA 2013
La pelle delle pietre

Si è conclusa Bergamo Scienza 2013 e, come i giornali hanno riportato, con un grande successo, misurabile con l'affluenza di migliaia di persone.
Per la prima volta l'Ateneo ha aperto le sue porte all'importante Festival della Scienza e con gli oltre 500 frequentatori del laboratorio "La pelle delle pietre" ha certamente contribuito alla riuscita dell'iniziativa.Bambini, ragazzi, giovani e adulti di tutte le età si sono incuriositi di fronte a quei materiali apparentemente inerti, le pietre, ma che rivelano storie e conoscenze ormai desuete. Toccare la loro superficie non significa solo "apprendere" con i sensi, bensì guidare ad un percorso nel tempo degli uomini, nel tempo del nostro territorio ed invitare a riflettere su un bene "in via d'estinzione". Tutta la provincia di Bergamo è ricca di cave e di miniere e le tracce di questa ricchezza sono davanti ai nostri occhi: colonne, gradini, sculture dei palazzi e delle chiese ci raccontano il lavoro che l'arte e l'architettura hanno modulato in belle forme, così durature da farle diventare un patrimonio anche per noi.
Dopo questa esperienza guarderemo tutti con occhi diversi le nostre città.
© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo