LA FOTOGRAFIA DOCUMENTA, LA FOTOGRAFIA INTERPRETA
Lontano dal centro 27 gennaio 2016

Abbiamo percorso la storia della città attraverso le immagini dipinte, i disegni, le stampe prodotte nell'Ottocento. Si è rivelata una Bergamo circondata da panorami ancora più belli di quelli che oggi ammiriamo, una città che sembra immobile nel tempo, ma i confronti tra documenti iconografici hanno rivelato quanto sia mutata, anche in forme che oggi non approveremmo.  Continuiamo a parlarne...
Giovanni Cavadini e Emilio Moreschi mercoledì 27 gennaio 2016 alle ore 17.30 hanno presentato un articolato discorso che ha come tema la fotografia, sia quella di fine Ottocento inizio Novecento, che quella della metà del secolo scorso. Modi diversi di guardare alla città per insegnarci a vederla con consapevolezza.
© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo