News ed eventi
LA SCIENZA DELLE STELLE E DELLE PIETRE
introduzione all'archeoastronomia

Mercoledì 7 giugno 2017, ore 17.30 Ateneo Sala Galmozzi

Grandi pietre, il sole e le altre stelle: l’unione tra astronomia e architettura ha caratterizzato tutta la storia dell’umanità e moltissime delle grandi opere che l’uomo ha saputo realizzare. Esistono legami profondi e imprescindibili con i cicli celesti nei grandi monumenti megalitici,come Stonehenge e Newgrange, le piramidi e i templi dell’antico Egitto, le costruzioni dei Maya e il Pantheon di Roma. La conferenza  tenuta dal prof. Giulio Magli va dunque alla scoperta della giovane scienza che ha scelto di porre le stelle e le pietre al centro della propria attenzione: l’archeoastronomia. Capire come gli antichi vivevano il proprio rapporto con il cielo a partire dallo studio degli allineamenti astronomici delle opere spettacolari che essi stessi ci hanno lasciato, è importante per risalire al loro modo di pensare e di agire. Si tratta di una serie di messaggi non scritti, ma non per questo necessariamente misteriosi, che dobbiamo imparare a cercare, trovare e tradurre.  In particolare, ci concentreremo su un luogo speciale: la piana di Giza, in Egitto.

 

 
© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo