News ed eventi
LA KODAK NEL TASCAPANE
i soldati fotografano la guerra

La Grande Guerra è stata il primo conflitto della storia raccontato anche attraverso l'immagine fotografica. La ricchissima documentazione “privata” raccolta personalmente dai singoli soldati al fronte produsse immagini più “vere” del conflitto, fissando sulla pellicola, forse in maniera inconsapevole, l'essenza della guerra e della sua tremenda miseria. La barbarie registrata da tutti questi scatti è attenuata solo dal senso di solidarietà umana che traspare  nelle scene di piccola vita quotidiana, in trincea o nelle retrovie. Una rappresentazione così completa dei fatti bellici fu resa possibile dalla disponibilità di apparecchi atti a fare “istantanee”. In un mondo in cui ognuno di noi scatta selfies a raffica sembra scontato. 100 anni fa non era così.                                                      

Mercoledì 17 gennaio 2018, ore 17.30, Ateneo Sala Galmozzi 

Carlo Mallucci presenta "La Kodak nel tascapane, i soldati fotografano la guerra"










 


 


 
© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo