News ed eventi
FRIDA
dalle traduzioni dall'inglese ai messaggi nascosti della staffetta partigiana

Viene presentato il fondo personale di Frida Ballini, composto da fotografie e documenti raccolti dalla sorella Luisa insieme al marito Giacomo Locatelli per essere conservati nell’archivio della famiglia Locatelli. Dalle immagini digitali - elaborate dalla socia accademica Laura Bruni che ne ha tratto un archivio virtuale corredato da un puntuale regesto – prendono forma via via, quasi fossero le tessere di un mosaico, le vicende e la personalità di una donna non banale, intelligente ed autonoma, che negli anni della Resistenza ha lottato per la libertà e ne ha fatto poi un proprio ideale di vita, sorretta da una spiccata finezza intellettuale e da una fede sincera ma tutt’altro che bigotta. Avremo modo così di conoscere, sia pur per tratti suggestivi, la lunga vita di questa donna che con passione, ironia, sensibilità ha attraversato ben novant'anni del Novecento.

Mercoledì 7 febbraio 2018, ore 17.30, Ateneo-Sala Galmozzi
Laura Bruni presenta
FRIDA: dalle traduzioni dall'inglese ai messaggi nascosti della staffetta partigiana
 
© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo