News ed eventi
NELLA CAMPAGNA BERGAMASCA ANCORA DELIZIE
VILLA DEI PONCINI A PADERGNONE DI ZANICA

Gerolamo Poncini decise di costruire nel 1508 in località Padergnone una villa di delizia, sui resti di antiche preesistenze medievali. Da quel momento, per quasi due secoli, il luogo poté beneficiare dell’attività illuminata dei nobili proprietari, che provvidero ad ampliarlo e abbellirlo attraverso la promozione di imprese di notevole livello artistico. Tra queste, la ristrutturazione dell’antica cappella castrense, attuata probabilmente con la consulenza dell’architetto Andrea Zilioli; la decorazione della torre medievale con un ciclo d’affreschi ispirato a modelli bramanteschi, già in voga in città; la commissione di oggetti di gusto raffinato ed erudito, come la mappa geografica della provincia bergamasca eseguita attorno al 1575 dal cartografo veronese Cristoforo Sorte, oggi presso il Museo Bernareggi di Bergamo ma che fino agli anni Cinquanta era custodita presso la galleria della residenza di campagna.

Mercoledì 23 ottobre 2019 ore 17.30, Ateneo-Sala Galmozzi

Lorenzo Mascheretti presenta

Nella campagna bergamasca ancora delizie. Imprese artistiche inedite nella villa dei Poncini a Padergnone di Zanica.

© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo