La Meraviglia tre Rinascimento e Barocco
Home 5 Incontri 5 La Meraviglia tra Rinascimento e Barocco
La Meraviglia tra Rinascimento e Barocco

I GRANDI ANNIVERSARI DELL’ATENEO
DI SCIENZE LETTERE E ARTI

Auditorium, Piazza della Libertà, Bergamo

Venerdì 6 ottobre, 18.00
L’ADONE 1623–2023
MUSICA PAROLE E IMMAGINI

Sabato 7 ottobre, 16.00
LA MERAVIGLIOSA NATURA
DI ULISSE ALDROVANDI

L‘Ateneo di Scienze Lettere e Arti da sempre attento ai “grandi anniversari” celebra quest’anno due grandi della cultura italiana, il primo è Giovanni Battista Marino, la cui vis imaginativa trionfa nell’Adone, il suo “poema grande” edito per la prima volta nel 1623.

Il secondo è Ulisse Aldrovandi, il maggior rappresentante nell’Alma Mater Studiorum di Bologna dell’indirizzo naturalistico enciclopedico del XVI secolo. Studioso delle diversità del mondo vivente, si impose come una delle maggiori figure della scienza, per primo coniò il termine “geologia”. Le sue imponenti raccolte (18.000 esemplari naturalistici, archeologici ed esotici, 7.000 piante essiccate conservate in 15 tomi del più antico erbario al mondo, 17 volumi di acquerelli e 14 armadi contenenti matrici xilografiche) sono conservate nel museo a lui intitolato in Palazzo Poggi, a Bologna.